Cattive Notizie
usate per diffondere virus


(PubliWeb) I creatori di virus hanno imparato ad essere anche dei discreti sociologi e psicologi. Infatti si sono resi conto che per incuriosire l'utente, e convincerlo a cliccare su un allegato di posta, è sufficiente ricorrere alle cattive notizie che flagellano il mondo. Quindi se in passato gli hackers tendevano a camuffare le mail infette per lo più con messaggi a sfondo erotico, proponendo video o foto hard di stelle del mondo del cinema o della musica, adesso sono sempre più portati a sfruttare gli eventi negativi che catturano facilmente la morbosa attenzione di chi legge. Per questo occorre essere molto accorti nell'aprire le mail che promettono di fornire informazioni su catastrofi naturali, su attentanti terroristici, sulla morte di personaggi noti, su aggressioni militari, su genocidi o massacri di massa. Insomma non credete a tutto quello che vi viene propinato via mail perché dietro un messaggio di posta apparentemente drammatico ci potrebbe essere solo ed esclusivamente un virus pronto ad infettare il vostro computer.

I Link :
News Antivirus
Sicurezza Informatica